Salute e vaccinazioni

Non sono richieste vaccinazioni ai cittadini italiani, a meno che non abbiano soggiornato, nei tre mesi precedenti l’arrivo in Brasile, nei seguenti paesi:

Angola
Repubblica di Guinea
Bolivia
Liberia
Camerun
Mali
Colombia
Nigeria
Ecuador
Perù
Gabon
Sudan
Gana
Zaire

La maggior parte delle malattie in cui si può incappare sono normalissime tipo la dissenteria e basta prendere le normali precauzioni del caso.

Ricordiamo comunque che molto dipende dalle zone che si intendono visitare, dalla lunghezza del soggiorno o dalla tipologia di vacanza.
 
L'AIDS, come nella maggior parte di Centro e Sud America e soprattutto nei grandi conglomerati urbani, è molto diffuso ed in ogni dove troverete cartelloni pubblicitari sulle strade che invitano all'uso del preservativo (camisinha in portoghese brasiliano – camicetta -) così come altri cartelloni per altri motivi invitano a lavarsi le mani spesso. In molte pousadas minori e ostelli della gioventù è possibile vedere sul banco della reception cassettine trasparenti di plastica da cui rifornirsi di preservativi gratis!

Malattie che provengono da punture di insetti possono essere evitate con l'uso di potenti repellenti tipo AUTAN TOTAL. Fatevi comunque consigliare dal vostro medico sia per i medicinali di uso comune che per le vaccinazioni.

In base alle zone che si intendono visitare noi consigliamo:

Vaccino contro la Febbre Gialla: AMAZZONIA, PANTANAL, GOIAS e MATO GROSSO
Vaccino preventivo contro la Malaria: AMAZZONIA, PANTANAL
Vaccino per l'Epatite: è di buona norma per tutti i viaggi, soprattutto se fai da te