Morro de São Paulo

Situato a 60 chilometri a sud di Salvador, Morro de São Paulo, sull'isola di Tinharé, è una delle più antiche colonizzazioni del Brasile, insieme all'isola di Boipeba. Forma un'area di preservazione naturale, con sabbia pulita, acque calde, mata atlantica, mangrovie e innumerevoli spiagge praticamente deserte. Un luogo paradisiaco dove passare le meritate vacanze lontano dallo stress delle grandi città.


A Morro de São Paulo ci sono cultura, divertimento, gastronomia tipica: dall'acqua di cocco alla caipirinha, nel ritmo caldo e contagiante della musica brasiliana. Tutte le notti sono come il sabato sera, senza però disturbare il sonno di chi cerca il riposo lontano dalla confusione.

All'interno dell'isola c'è uno scenario perfetto per chi ama il contatto con la natura. Un paradiso tropicale, sicura al punto di avere solamente 3 poliziotti ed è abitata da pochissimi pescatori del luogo. Camminando per le vie strette del centro si può ascoltare un infinità di lingue, dall'inglese al bahianese, dal carioca al tedesco. Roda de capoeira, musica brasiliana, frutti di mare, cucina tipica bahiana, spiagge deserte, una flora assolutamente diversificata, piscine naturali, barriere coralline e colline con vedute fantastiche.

Le spiagge sono numerate ad iniziare dal villaggio di Morro: la Prima è per il surf, la Seconda per il divertimento, la Terza per le piscine naturali e la Quarta è la Spiaggia "do Encanto", con i suoi chilometri di spiagge praticamente deserte.