Benvenuto in Brasile

Difficile riassumere in poche parole questo paese... abbiamo scelto queste: via di fuga in un paradiso tropicale, forti contrasti, straordinaria bellezza, natura mozzafiato, immensità delle sabbie desertiche, spiagge sognanti, fiumi così grandi da sembrare mare, vegetazione a perdita d'occhio, tonnellate d'acqua che fanno parte del patrimonio dell'umanità…

Tutto questo è Brasile ma non solo! Aggiungeremmo anche COLORI, ALLEGRIA, ENERGIA, VARIETA', DIVERTIMENTO, MUSICA, EMOZIONI, SENSAZIONI, VOGLIA DI VIVERE e... “A GENTE”!
Si... difficile dare un'idea! Ogni volta che sentirete parlare di qualsiasi cosa inerente al Brasile, quella cosa sarà “la più grande del mondo”. Troppo? No... molto semplicemente è così.

Con una superficie pari al 47,3% di tutto il Sud America, il Brasile è il più grande e popoloso paese del Continente Sudamericano ed è solo leggermente inferiore all'estensione territoriale degli Stati Uniti. E' diviso in cinque grandi Aree: Nord, Nord-Est, Centro-Ovest, Sud-Est e Sud, ciascuna delle quali è caratterizzata da un diverso modo di essere, nei costumi, nella cultura, nella lingua e nell’arte culinaria.
Riserve naturali, altopiani, dune, insenature, cascate e fiumi
, sono solo alcune delle numerose "preziosità" di questo meraviglioso Paese, senza dimenticare poi la più grande e famosa foresta del mondo: l’Amazzonia.
Il tutto racchiude diverse varietà di flora e fauna presenti sul territorio brasiliano, che danno vita a svariati tipi di paesaggi, di vegetazione e di clima. Con circa 8500 Km di litorale, offre un'ampia varietà di spiagge, da quelle più famose, quali Copacabana e Ipanema (ricche di gente e di locali per il divertimento), a quelle più tranquille come Jericoacoara.

Ma le meraviglie di questo Paese non si limitano alla natura, e chi pensa che il Brasile sia soltanto sole, acque cristalline e spiagge, si ricrederà immediatamente, perché qui l’allegria coinvolge il turista non appena ne tocca il suolo e, proprio per questo, l’ospitalità del popolo brasiliano è famosa in tutto il mondo. Gente allegra, nata dalla mescolanza di razze, culture e suoni provenienti da vari luoghi del mondo.
Un popolo affettuoso ed accogliente, culturalmente ricco, con diverse forme d’espressione, che potrete apprezzare nei musei, nel calore della gente, nelle strade e nella più popolare e coinvolgente festa del Brasile: il Carnevale. Tra febbraio e marzo, l’allegria del popolo brasiliano conquista l’intero Paese, da Nord a Sud, con un’esplosione di colori, emozioni, ritmo e tanta allegria.
Contrasti e varietà si riscontrano anche nell’urbanistica delle grandi città, dove imponenti grattacieli sorgono a ridosso della poverissima realtà delle “favelas”. Il turista stesso potrà rendersi conto di questi contrasti, trascorrendo un paio di giorni a Bahia, dove si respira l’atmosfera portoghese e africana del seicento; prendendo un aereo per Rio de Janeiro, città dal tipico fascino europeo; proseguendo per Maceió, “paradiso delle acque” e, infine, atterrando in Amazzonia, regno incontrastato degli indigeni “indios”.
Percorrendo un simile itinerario, si avrà l’impressione di aver visitato diversi paesi ma, in realtà, tutto questo è sempre il Brasile, con le sue diverse e imprevedibili sfaccettature.
La grandiosità di questo Paese nasce proprio dallo spirito del suo popolo, dai colori e sapori della sua gastronomia e dalla sua moderna capacità ricettiva, con strutture alberghiere situate sulle più belle spiagge.

E' un paese così divertente, splendido, misterioso e frizzante, che un viaggio in Brasile non rappresenta il realizzarsi di un sogno, ma solo l’inizio di un innamoramento...