Itacaré

Per molti anni l’accesso difficile – più di 50 km di strade non asfaltate – ha mantenuto Itacaré isolata. Soltanto nel 1998 è stato terminato il tratto della Strada Regionale che collega Ilhéus alla cittadina di Itacaré.

Da allora i turisti continuano ad aumentare. Molti alberghi, pousadas e ristoranti sono stati costruiti. Inoltre, molte spiagge rimangono deserte durante la maggior parte dell’anno. Itacaré continua ad essere il rifugio degli amanti della natura, del surf, della capoeira e dell’autentica Bahia.

Con le sue stradine pavimentate di pietre a forma di parallelepipedi e le sue grandi case antiche, ha conservato lo charme del passato. Molti bar e ristoranti fanno della notte di Itacaré una delle più allegre della regione.

Il suo litorale è una successione di spiagge e di colline coperte di foreste e palme. Le spiagge localizzate nei dintorni della città sono le più frequentate e hanno una buona infrastruttura turistica. Le spiagge più lontane sono bellissime e deserte, ma poche sono accessibili in macchina. Alcune sono talmente piccole e nascoste che non compaiono sulle guide turistiche.