Jericoacoara

A 310 km ad ovest di Fortaleza, Jericoacoara possiede molte delle più belle spiagge del paese ed è piena di dune e costoni rocciosi, palme di cocco e mare dall’acqua incredibilmente azzurra. Le naturali bellezze sono così numerose, al punto di aver motivato la creazione del Parco Nazionale di Ubajara e Jericoacoara, che occupa una grande area nei dintorni della città.

Con strade senza pavimentazione, la città conserva il fascino e la rusticità di un villaggio di pescatori. Molti dei suoi affascinanti alberghetti erano, nel passato, residenze degli abitanti della regione. Scoperta negli anni settanta dagli hippy, Jeri, così chiamata, ha nel turismo la sua principale fonte di reddito.


I turisti brasiliani e stranieri che la visitano hanno l'opportunità di godersi bellissime spiagge, fare passeggiate di buggy lungo il litorale molto esteso e veleggiare nei laghi dalle acque limpide. Alla fine del pomeriggio possono assistere al tramonto su una duna enorme.

Ed alla sera, dopo aver apprezzato l'illuminazione notturna, provare alcune delle deliziose ricette di pesce e frutti di mare nei ristoranti locali. Se vi è rimasta ancora energia, il turista può godersi la nottata divertendosi con un autentico forró durante le animazioni che ci sono nei bar. Chi visita la spiaggia di Jeri non può non conoscere anche la città di Jijoca di Jericoacoara che si trova soltanto a 20 km, con bellezze naturali e venti costanti che fanno felici gli amanti degli sport nautici, come il kitesurf ed il windsurf.